3 Settembre 2021
OCM VINO: ENTRO L’11 OTTOBRE LE DOMANDE PER IL CONTRIBUTO ALLA PROMOZIONE

E’ fissato il prossimo 11 ottobre alle ore 15 il termine per la presentazione dei progetti di promozione sui mercati dei Paesi terzi nell’ambito dell’Ocm vino.

Nei giorni scorsi è stato, infatti, pubblicato il decreto direttoriale del Mipaaf con le istruzioni per la presentazione dei piani relativi alla campagna 2021/2022.

Il decreto ricorda che il Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo prevede per la misura “promozione sui mercati dei paesi terzi” un budget di 101.997.000 euro di cui 30.599.100 euro di quota nazionale e 71.397.900 di quota regionale, ma tenuto conto delle riserve per le liquidazioni di saldi di progetti di precedenti campagne, per l’esercizio finanziario comunitario 201/2022 sono disponibili per i progetti di promozione nazionali 23.234.974,21 euro.

I progetti hanno durata dal 1° marzo 2022 al 31 dicembre 2022 se i beneficiari richiedono il pagamento anticipato del contributo, nel caso in cui non lo richiedono le attività devono essere effettuate dal 1° marzo del 2022 al 30 agosto del 2022.

Per poter presentare la domanda di contributo i soggetti che propongono il progetto devono avere nella voce totale di scarico di vino imbottigliato/confezionato risultante dalla giacenza alla chiusura del 31 luglio 2020 del registro dematerializzato un quantitativo non inferiore a 750.000 litri. Per quanto riguarda i singoli produttori il quantitativo risultante alla stessa data dal registro dematerializzato non deve essere inferiore a 75.000 litri.

Regioni e Province autonome possono fissare quantitativi diversi.

Per le grandi e medie imprese il contributo massimo è del 5% del valore del fatturato globale riportato nell’ultimo bilancio. Per micro e piccole imprese è pari al 10% del fatturato globale.

Il contributo minimo deve essere di 15.000 euro. Per i paesi emergenti il contributo cala a 7.500 euro.

Nei prossimi giorni sono attesi da parte delle Regioni i bandi regionali e multiregionali.

Coldiretti come nelle passate annualità sta lavorando alla presentazione di uno o più progetti al fine di consentire la partecipazione aggregata delle aziende in "Vigneto Italia" l'associazione ad hoc costituita in Coldiretti.

I produttori interessati sono invitati a prendere contatto con le sedi territoriali Coldiretti che forniranno tutto il supporto per l'adesione.

AL VIA PETIZIONE CONTRO PANNELLI MANGIA SUOLO PER DIFENDERE IL TERRITORIO

- Al via la petizione contro i pannelli solari mangia suolo per combattere il rischio idrogeologico di fronte ai cambiamenti climatici e spingere invece il FOTOVOLTAICO PULITO ed ecosostenibile SUI TETTI DELLE STALLE, CASCINE, MAGAZZINI, FIENILI, LABORATORI DI TRASFORMAZIONE e STRUTTURE AGRICOLE. 👉FIRMA ANCHE TU LA PETIZIONE "Sì all’energia rinnovabile senza consumo di suolo agricolo” 👉 CLICCA QUI https://www.change.org/tuteliamoilsuoloagricolo #giovanimpresa #energierinnovabili #ambiente #tutelasuolo #pannelli #tetti

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi